30 maggio 2016 In evidenza News Progetti 0

Bunker Breda: un patrimonio nascosto nel Parco Nord Milano

I bunker Breda, o più precisamente i rifugi antiaerei della V° Sezione Aeronautica della Breda.
I bunker presenti in tutto il settore est del Parco Nord, sotto boschi e prati, rappresentano il luogo ideale per stimolare una riflessone sul passato e sulla storia locale, per rafforzare i legami sociali, la consapevolezza e la crescita sociale. Il ruolo decisivo del Parco nel processo di riqualificazione permette di lavorare su nuove interpretazioni identitarie della città e del territorio.
Utilizzando la tradizione come supporto per costruire il futuro e non come semplice ricostruzione nostalgica del passato.

Il percorso di recupero e valorizzazione dei Bunker Breda

Dal 2009 Eumm, con Parco Nord Milano, ha intrapreso un percorso di valorizzazione di questo patrimonio culturale materiale ed immateriale, con un duplice obiettivo. In primo luogo il recupero dell’identità storica e culturale dei luoghi specifici e più in generale di un’epoca. In secondo luogo sperimentare sistemi innovativi per:

  • consentire la fruizione del patrimonio culturale e la trasmissione delle informazioni attraverso la partecipazione dei cittadini
  • favorire la “presa in carico” e la consapevolezza del valore di quel patrimonio culturale diffuso
  • costruire nuove interpretazioni del presente.

La sfida è quella di leggere il presente attraverso il passato, trovando nei cittadini non solo i destinatari delle proposte culturali, ma rendendoli protagonisti di un percorso di tutela e valorizzazione.

Questo percorso, realizzato grazie al contributo di Fondazione Nord Milano e di Regione Lombardia, affianca attività di ricerca, approfondimento e divulgazione. Tutte le fasi sono realizzate con la partecipazione attiva della cittadinanza, secondo una logica circolare nella quale il momento della restituzione costituisce anche lo stimolo per nuove narrazioni ed elaborazioni.

Dentro ai bunker, vengono organizzati incontri, visite, installazioni artistiche e multimediali, performance e narrazioni, proiezioni di filmati e esposizioni fotografiche. I visitatori dialogano con cittadini che hanno vissuto gli eventi legati alla lotta di Liberazione ed alla Resistenza nella Seconda Guerra Mondiale, il periodo della grande espansione industriale e la riqualificazione dell’area Nord Milano. I visitatori contribuiscono attivamente alla costruzione di una grande narrazione collettiva, lasciando il loro contributo analitico ed emotivo.

Dal 2011 i Bunker Breda ospitano un allestimento permanente, e sono visitabili durante i week-end di apertura mensile. Attraverso voci, immagini e paesaggi sonori il pubblico è guidato in un percorso di conoscenza e di condivisione fortemente emozionale.

Per informazioni e prenotazioni:

Tel: 324.9598176

[email protected]

Segui il progetto: