16 marzo 2011 News 0

La riapertura al pubblico del Rifugio 87: un patrimonio nascosto che torna alla cittadinanza

Il 26 marzo alle 11 riaprirà al pubblico il Rifugio 87, presso la scuola  di via Bodio 22 a Milano. Per tutto il mese successivo, sarà possibile visitarlo e visitare la mostra ospitata al suo interno. La mostra raccoglie documenti d’archivio, oggetti e foto d’epoca, che testimoniano le modalità di difesa dei civili durante la seconda guerra mondiale. Gran parte del materiale era stato precedentemente esposto nella mostra sui rifugi antiaerei e sulla Milano sotterranea presso il Comune di Brienno, curata dall’ Associazione SCAM.  Presenta  inoltre i lavori degli alunni delle classi quinte, esito del percorso di lavoro e dell’incontro con alcuni testimoni.

Mostra installazione a cura di Associazione ABG, Associazione Speleologia Cavità Artificiali Milano (SCAM) ed Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord, con il supporto del Consiglio di Zona 9.

L’Ecomuseo Metropolitano Milano Nord ha seguito e accompagnato il lavoro degli alunni, facilitando la ricerca e la ricomposizione della memoria. Allestisce all’interno della mostra uno spazio multimediale con filmati d’epoca e un percorso sonoro realizzato a prtire dalla viva voce dei testimoni.

Rifugio 87 si trova nella Scuola G. Leopardi di Viale Bodio 22, Milano

Inaugurazione 26 marzo ore 11; aperta dal 28 marzo al 20 aprile,
dal lunedì al venerdì, con orario 10 – 12.30 e 15 -17.30
sabato 16 e domenica 17 aprile con orario 9.30 – 12.30 (su
prenotazione al numero 02.88446840).